Blog: http://raser.ilcannocchiale.it

Lacrime di coccodrillo

Il ministro Tremonti, però, in questi mesi ha sempre frenato su questo punto. Ha sottolineato lo stato di salute dei nostri conti e in particolare i rischi connessi all'aumento del debito pubblico.
"E infatti dobbiamo procedere con attenzione. Sappiamo che ripartiamo ogni anno con 8 miliardi di interessi passivi. Una cifra impressionante.(da Repubblica.it)

Già, però quando i governi di centrosinistra il debito lo abbassano li si fustiga e li si addita come vampiri... Berlusconi segue la politica del suo gran maestro Bettino, e poi si lamenta perchè il debito pubblico schizza in su. E quando i tassi di sconto cominceranno ad aumentare lo voglio proprio vedere il Berlusca che convince Tremonti a fare le due aliquote Irpef.

Pubblicato il 9/1/2010 alle 14.30 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web