Blog: http://raser.ilcannocchiale.it

La luna fredda, di Jeffery Deaver

Nuova avventura del criminalista tetraplegico Lincoln Rhyme e della sua bella collaboratrice Amelia Sachs, sulle tracce di un nuovo serial killer. Stavolta si tratta dell'Orologiaio, che lascia sulla scena del delitto degli orologi il cui ticchettio scandisce il tempo rimanente alle vittime, destinate a morire lentamente.
Caratteristica principale di Deaver è il colpo di scena, mai assente nei suoi libri, ma stavolta bisogna dire che si è proprio superato (anche se il dubbio che stia per sorprenderci viene, nel momento in cui il libro sembra volgere al termine ma mancano altre 150 pagine).
Come sempre ben scritto e ricco di particolari tecnici e riccamente documentati. Interessante anche l'introduzione dell'esperta di cinesica, che dà un tocco di novità allo sperimentato copione dell'indagine ultrascientifica.
Nulla di particolarmente pretenzioso o culturale, ma un buon thriller per svagarsi.

Pubblicato il 31/12/2006 alle 17.8 nella rubrica Letture.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web