.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarmi per chiederne la rimozione.
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog  



Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

politica interna
Panorama comunista
29 gennaio 2010

I casi sono due: o Berlusconi si è allevato in casa una nidiata di serpi comuniste, oppure il direttore di Panorama pratica come sport preferito l'automartellata nei coglioni.

No, perchè solo così si spiega la geniale sparata della settimana, presentata come inchiesta bomba. Bomba si, ma contro il Premier.

Cosa dicono i geni di Panorama? Che una cricca di politici, magistrati e giornalisti avrebbe "assunto" la "prostituta ben nota alle forze dell'ordine" D'Addario e l'avrebbero indirizzata a Tarantini, perchè costui la facesse arrivare nella camera da letto di Berlusconi.

E tutto ciò a che scopo? Quello di "compromettere la reputazione del Presidente del Consiglio"...

Peccato che proprio Panorama stia ottenendo tale risultato, perchè in sostanza sta ammettendo che Berlusconi si portava a letto donne pressochè sconosciute, presentategli da un tizio "disposto a tutto pur di mettere le mani su alcuni affari. In particolare quelli che ruotavano intorno alla Protezione civile e alle commesse affidate senza gare d’appalto".

Mettiamo pure che sia vera la teoria dei segugi di Segrate e che si tratti di un complotto, ma proprio ciò dimostrerebbe che il Premier, a causa dei suoi vizietti privati e dell'incapacità di contenersi e di comportarsi prudentemente, è persona facilmente ricattabile da qualsiasi gruppetto di malintenzionati con a disposizione un po' di denaro e qualche zoccola compiacente.




permalink | inviato da raser il 29/1/2010 alle 22:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
SOCIETA'
God save the Queen
26 gennaio 2010



permalink | inviato da raser il 26/1/2010 alle 20:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
politica interna
Le figlie di Maria son le prime a darla via
26 gennaio 2010

Mariastella Gelmini, sul numero di «Chi» in edicola mercoledì 27 gennaio, racconta i particolari del suo matrimonio di cui «Chi» pubblicherà le foto in esclusiva. Alla cerimonia hanno partecipato soltanto 45 invitati, tra cui il premier Silvio Berlusconi. Primo ministro della Repubblica a pronunciare il «sì» durante il suo incarico, la Gelmini, per scongiurare l'assalto dei fotografi, ha organizzato una doppia cerimonia. Il ministro dell'Istruzione, che è al settimo mese di gravidanza...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. difensori della fede cattolica

permalink | inviato da raser il 26/1/2010 alle 20:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
Seminatori di odio
18 gennaio 2010

Com'era quella storia dei comunisti e della sinistra che seminano odio contro le persone?

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. facce di merda senza pudore

permalink | inviato da raser il 18/1/2010 alle 20:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
politica interna
Lacrime di coccodrillo
9 gennaio 2010

Il ministro Tremonti, però, in questi mesi ha sempre frenato su questo punto. Ha sottolineato lo stato di salute dei nostri conti e in particolare i rischi connessi all'aumento del debito pubblico.
"E infatti dobbiamo procedere con attenzione. Sappiamo che ripartiamo ogni anno con 8 miliardi di interessi passivi. Una cifra impressionante.(da Repubblica.it)

Già, però quando i governi di centrosinistra il debito lo abbassano li si fustiga e li si addita come vampiri... Berlusconi segue la politica del suo gran maestro Bettino, e poi si lamenta perchè il debito pubblico schizza in su. E quando i tassi di sconto cominceranno ad aumentare lo voglio proprio vedere il Berlusca che convince Tremonti a fare le due aliquote Irpef.

sfoglia
dicembre        febbraio


IL CANNOCCHIALE