.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarmi per chiederne la rimozione.
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog  



Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

politica interna
Carlucciate
27 febbraio 2008
Gabriella Carlucci, autorevole esponente della nostra classe dirigente, entra a pieno titolo in lista nera.

Perchè? E me lo chiedete pure?

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. senza vergogna e senza dignità

permalink | inviato da raser il 27/2/2008 alle 20:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
politica interna
Controindicazioni
25 febbraio 2008
A volte rappresentare se stessi (e tutt'al più qualche familiare) ha degli svantaggi.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. povero signor rossi

permalink | inviato da raser il 25/2/2008 alle 20:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
politica interna
Lo scemo del villaggio
24 febbraio 2008

Secondo il presidente dei deputati dell'Udc, Luca Volontè, invece, «la pillola Ru486 è una kill-pill, ha ucciso 16 donne e quindi la sua introduzione in Italia è frutto di esclusivi interessi lobbistici non di oggettive ragioni curative. Il falso documento dell'ordine dei medici conferma le preoccupazioni sulla campagna ideologica ed economica che muove una certa 'medicina'»

Mister pirletti lo sa quante morti sono state conseguenti all'uso di aspirina? O di qualsiasi altro farmaco in commercio? Mister pirletti ha mai sentito parlare di rapporto rischio beneficio? Mister pirletti potrebbe fare il favore al mondo intero di mettersi a parlare di medicina nel momento in cui ne capirà qualcosa... e visto che si richiede capacità di ragionamento, quel momento non arriverà mai,




permalink | inviato da raser il 24/2/2008 alle 17:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
politica interna
Fausto Bertinotti
23 febbraio 2008

... si guadagna l'entrata in lista nera grazie alla dichiarazione “ce n'è uno di troppo”, riferita al fatto che il Pd candiderà sia Matteo Colaninno che Antonio Boccuzzi, operaio sopravvissuto alla strage della ThyssenKroup.
Magari voleva solo stigmatizzare l'uso di “personaggi copertina”, a scopo puramente elettorale, ma temo di non sbagliarmi a pensare che invece il buon Fausto ci creda veramente, perchè ancora legato all'antico retaggio comunista della lotta di classe, per cui imprenditori e operai  devono stare da due parti opposte di una barricata, e che sia impossibile un vero rapporto di collaborazione tra essi... più conservatori di così!




permalink | inviato da raser il 23/2/2008 alle 19:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
politica interna
Ranoplà
17 febbraio 2008

Grazie a Dio c'è Lamberto ad aiutarci ad abbattere la partitocrazia... come? Semplice, fondando ogni tanto un partitino che raccoglie qualche migliaio di voti, roba alla Adinolfi,e saltellando quà e là nello schieramento.
Ovviamente a ogni saltello cambiano le opinioni del Nostro e le relative argomentazioni.
Questa volta se la prende con le lottizzazioni di Udeur, Udc e Pd (ma pensa, nel suo nuovo partito non lottizza nessuno, nemmeno An!), e "Non è poi un caso che questo avvenga con ben più «professionismo» e quasi con metodo scientifico nelle regioni governate dalla sinistra ben più che in quelle governate dal centro-destra"... come se in Lombardia si potesse prescindere dalla cricca di Comunione e Liberazione.

E ci lascia annunciandoci che "assieme ai miei amici liberaldemocratici ho elaborato tutta una serie di proposte per «Sradicare la partitocrazia e liberare la crescita»"... quali? boh, suspence.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ossequi alla signora

permalink | inviato da raser il 17/2/2008 alle 15:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
politica interna
Giuliano Ferrara
15 febbraio 2008

Oggi in Lista Nera entra un individuo che presenta una lista a proprio nome, con un unico e ben preciso punto programmatico... ma di questo unico punto non è disposto a parlarne in dibattiti televisivi, perchè la televisione è antiveritativa.
Vogliamo conoscere il suo pensiero? Si vada a teatro!




permalink | inviato da raser il 15/2/2008 alle 21:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
politica interna
La lista nera
14 febbraio 2008

Venghino venghino, più gente entra più bestie si vedono...

Inauguro oggi una nuova rubrica, che accompagnerà me e i miei 25 lettori da qui al 13 aprile.
Di che si tratta? Semplice, dell'elenco di quei candidati distintisi per prese di posizione o comportamenti per me inaccettabili, la cui presenza in una lista, stante l'impossibilità di esprimere preferenze (grazie Sen. Calderoli), mi impedirà di votare per la suddetta lista (o quantomeno mi ci farà pensare qualche migliaio di volte).

Ed a inaugurare la lista, ad honorem, non poteva che esserci lui.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ne rimarrà almeno uno?

permalink | inviato da raser il 14/2/2008 alle 20:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
sfoglia
       marzo


IL CANNOCCHIALE