.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarmi per chiederne la rimozione.
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog  



Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

politica interna
Franceschini, mi dia retta
30 marzo 2009

Il premier, ha ricordato Franceschini circa la sfida di Berlusconi a candidarsi alle europee, «dovrà dimettersi un minuto dopo il voto alle europee perché incompatibile per legge». Dunque, ha aggiunto, «a una sfida a chi imbroglia meglio gli italiani dico no».


Caro Franceschini, lasci perdere: chi vota Pd 'ste cose le sa, ma a chi vota per Berlusconi non gliene fotte un beneamato cazzo!
Lasci stare i gridi di "vergogna" e i confronti europei (che, di nuovo, non toccano minimamente gli elettori di centrodestra) e si concentri sul perchè Silvio si candida: il vuoto pneumatico che c'è nel Pdl in sua assenza, e nel vuoto le bandiere non sventolano

politica interna
Nomen omen
26 febbraio 2009

Tra il marasma di minchiate con cui veniamo sommersi quotidianamente dai sedicenti telegiornali, e complice l'abbassamento della soglia di attenzione che la comparsa regolare di alcuni dichiaratori di professione (Cicchitto, Gasparri, Quagliariello, Donadi,...), mi era sfuggita questa ennesima chicca del campione di questi: Bocchino.
Cosa ha detto stavolta la fornicazione fatta onorevole? Che se si accorpasse il Referendum sulla legge elettorale (ve l'eravate dimenticato anche voi che ci sarebbe stato, vero?) alle elezioni Europee, il 7 giugno, si risparmierebbero 400 milioni di euro, vero, ma si aiuterebbe anche a raggiungere il quorum.
E che Dio ce ne scampi e liberi!
Non che voglia impedire all'onorevole atto sessuale di essere contrario al referendum, se non fosse che egli assomiglia molto ad un individuo che portò le firme per indire il referendum in oggetto.



Già mi girano i coglioni quando mia moglie scopre qualche giorno dopo l'acquisto che qualche capo d'abbigliamento o oggetto d'arredo non gli piacciono più, figuratevi quando un onorevole uso improprio degli orifizi vuole buttare via 400 milioni di soldi pubblici per un suo capriccio...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bocchino referendum europee sprechi

permalink | inviato da raser il 26/2/2009 alle 20:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
febbraio        aprile


IL CANNOCCHIALE